Archivi tag: Propaganda

Kuma War, Gheddafi, e le guerre degli altri

Un anno esatto dalla morte di Gheddafi. Poche ore dalla morte di suoi figlio Khamis. Per Kuma War, il portale di videogiochi (anzi, il portale di “ricostruzioni giocabili di combattimenti”), non è passato nemmeno un giorno. Il faccione del colonnello, … Continua a leggere

Pubblicato in Anche i Joystick nel loro piccolo s'incazzano, Giochi che anche è meglio no, La guerra e la linea d'ombra | Contrassegnato , , , , , , , , , | Lascia un commento

Pikachu, la PETA e il tiranno oppressore

I Pokemon, come sa chiunque abbia avuto la sfortuna di nascere dopo il 1985, sono dei graziosi mostriciattoli giapponesi dai superpoteri bizzarri, protagonisti dell’omonimo videogioco e di una serie di cartoni animati dal successo planetario. Possono essere imprigionati in una … Continua a leggere

Pubblicato in Giochi che anche è meglio no, I segni della fine del mondo | Contrassegnato , , , , , , , , , | Lascia un commento

Presidenziali USA: se alle elezioni si candida un’orchessa

Per fortuna – fortuna nostra, sfortuna altrui – non tutte capitano sempre a noi. A noi tocca Giovanardi, per dire. Ad altri il Partito Repubblicano del Maine. Che, in piena campagna elettorale, ha deciso di sparare tutte le cartucce. E … Continua a leggere

Pubblicato in Buttiamola in politica, I segni della fine del mondo | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

La guerra contro l’Armenia diventa un videogioco

Non solo a stelle e strisce e nemmeno illuminati. I videogiochi di guerra sono uno strumento di propaganda ottimale per tutti, dalla Russia di Putin all’Iran delle milizie Basiji . Ora ci si mette anche l’Azerbaigian. Stavolta non è lo … Continua a leggere

Pubblicato in La guerra e la linea d'ombra | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

I videogiochi delle milizie Basiji

Sembra incredibile, ma l’Iran sforna videogiochi a tutto spiano. Anche se non lo fa per incentivare lo svago dei suoi cittadini, nè per  dare una spinta all’economia nazionale. Gli ultimi due giochi di cui si ha notizia sono stati creati … Continua a leggere

Pubblicato in Buttiamola in politica, Giochi che anche è meglio no, La guerra e la linea d'ombra | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Niente di nuovo sul fronte orientale

Brutti, sporchi e cattivi. Lo strapotere degli Usa nel campo dei videogiochi e gli strascichi della guerra fredda hanno fatto sì che i russi siano tra i cattivi digitali per eccellenza. Accanto ad alieni, zombie e arabi – new entries … Continua a leggere

Pubblicato in La guerra e la linea d'ombra | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , | 1 commento

Chavez e l’agguato dei videogiochi capitalisti

Vi ricordate la battaglia di Hugo Chavez contro i videogiochi? Il leader venezuelano ha ribadito il suo pensiero durante il programma radiofonico Alo Presidente, accusando la PS3 di instillare nei giovani il germe del capitalismo e della violenza. “Questi giochi … Continua a leggere

Pubblicato in Buttiamola in politica, La guerra e la linea d'ombra | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento