Archivi tag: iran

Come ti punisco l’Iran (bloccando World of Warcraft)

Come castigo, a letto senza Word of Warcraft. Una minaccia che potrebbe provenire da una qualunque mamma esasperata. Invece arriva dagli Stati Uniti, che hanno deciso di punire così i giocatori dell’Iran. La Blizzard ha spiegato di aver dovuto chiudere … Continua a leggere

Pubblicato in Anche i Joystick nel loro piccolo s'incazzano, Buttiamola in politica, La guerra e la linea d'ombra | Contrassegnato , , , , , , , , , | Lascia un commento

I videogiochi delle milizie Basiji

Sembra incredibile, ma l’Iran sforna videogiochi a tutto spiano. Anche se non lo fa per incentivare lo svago dei suoi cittadini, nè per  dare una spinta all’economia nazionale. Gli ultimi due giochi di cui si ha notizia sono stati creati … Continua a leggere

Pubblicato in Buttiamola in politica, Giochi che anche è meglio no, La guerra e la linea d'ombra | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Abbattendo i leader della sedizione

Un blog conservatore iraniano ospita un gioco in flash scaricabile che permette di sfogarsi gli avversari del presidente Ahmadinejad. Pilotando un piccolo aereo, bisogna abbattere le immagini del leader dell’opposizioni Hossein Musavi e del presidente precedente Mohammad Khatami. Il titolo … Continua a leggere

Pubblicato in Buttiamola in politica, Giochi che anche è meglio no, La guerra e la linea d'ombra | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Se il governo iraniano finanzia i videogiochi

L’Iran, si sa, non è un paese particolarmente liberale. Figuriamoci in tema di videogiochi. Nonostante ciò, alcuni titolo riescono a farsi largo in mezzo ai fuochi incrociati della censura governativa e delle pressioni occidentali. Tra questi, la serie Questo of … Continua a leggere

Pubblicato in Buttiamola in politica, La guerra e la linea d'ombra | Contrassegnato , | Lascia un commento