La guerra contro l’Armenia diventa un videogioco

Non solo a stelle e strisce e nemmeno illuminati. I videogiochi di guerra sono uno strumento di propaganda ottimale per tutti, dalla Russia di Putin all’Iran delle milizie Basiji . Ora ci si mette anche l’Azerbaigian.

Un frame del gioco (fonte: asbarez.com)

Un frame del gioco (fonte: asbarez.com)

Stavolta non è lo Stato a svilupparlo ma un singolo cittadino: Farid Hagverdiev, studente diciannovenne molto patriottico e dai genitori facoltosi, ha passato due anni della sua vita a sviluppare İşgal Altında, “Sotto occupazione”. Il gioco racconta la presa della città di Shusha nel 1992 da parte dell’esercito armeno, allora in guerra con l’Azerbaigian. Protagonista un coraggioso soldato azero che si oppone all’avanzata dei nemici combattendo casa per casa, tra mucchi di cadaveri, palazzi incendiati e generosi schizzi di sangue.

Il ragazzo ha detto di essersi ispirato a Call of Duty e Counter-Strike e ha deciso, per incentivare ulteriormente lo spirito patriottico dei suoi coetanei, di consentire il download gratuito del gioco. Il ministero della Gioventù ha apprezzato il gesto e ha organizzato una presentazione ufficiale nella capitale Baku. Da quanto si più vedere dai commenti online, gli armeni non l’hanno presa benissimo.

Informazioni su rossarossana

Milano, 1988. Ho cinque anni. Quando me lo chiedono, rispondo che da grande farò la giornalista. Il piano B è quello di riportare in vita i dinosauri. Nei circa vent’anni successivi colleziono una laurea in Editoria e Comunicazione Multimediale, una lunga militanza in Amnesty International e un master in giornalismo alla IFG/Walter Tobagi. Ora spero di poter coronare il mio sogno di sempre. Ai dinosauri penserò la prossima volta.
Questa voce è stata pubblicata in La guerra e la linea d'ombra e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...