Smuggle Truck: “Fare soldi sulla pelle dei migranti”

Se non si ha classe e delicatezza, bisognerebbe avere il buon gusto di non toccare certi argomenti. La pensano così gli avvocati della Massachussets Immigrants & Refugee Advocacy Coalition, che si occupa di tutelare i diritti dei migranti che riescono a entrare negli Stati Uniti.

Il pick-up stracarico di disperati. Almeno, lo era allinizio del livello.

Così si sono scagliati contro gli “Owlchemy Labs”, una piccola impresa che produce videogiochi – di solito non capolavori ma inoffensivi. La loro ultima creatura si chiama “Smuggle Truck: Operation Immigration” ed è pensata per l’iPhone OS. Lo scopo dell’applicazione è quello di guidare un pick-up stracolmo di migranti attraverso il deserto del Messico. A ogni buca o curva presa troppo in fretta ne rotolano giù alcuni. se si è particolarmente spericolati, il camioncino si ribalta. Game over.

Il gioco – sostengono gli Owlchemy Labs – è nato dalla “frustrazione di alcuni amici che hanno provato a entrare negli Usa”. Hanno chiesto di considerarlo come una satira interattiva”. Eva Millna, direttore esecutivo della Mirac non la pensa allo stesso modo. “Lo scorso anno 170 esseri umani sono morti nel tentativo di passare il confine”, ha detto. “E’ vergognoso che qualcuno tenti di speculare su questa tragedia facendo un gioco di questo tipo”.

Informazioni su rossarossana

Milano, 1988. Ho cinque anni. Quando me lo chiedono, rispondo che da grande farò la giornalista. Il piano B è quello di riportare in vita i dinosauri. Nei circa vent’anni successivi colleziono una laurea in Editoria e Comunicazione Multimediale, una lunga militanza in Amnesty International e un master in giornalismo alla IFG/Walter Tobagi. Ora spero di poter coronare il mio sogno di sempre. Ai dinosauri penserò la prossima volta.
Questa voce è stata pubblicata in Donne-neri-gay-immigrati-alieni: insomma quelli lì, Giochi che anche è meglio no e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...