“Me l’ha fatto fare World of Warcraft”

Hanno violentato e ucciso una loro compagna. Poi ne hanno mutilato il corpo e lo hanno bruciato. Il più giovane dei due killer adolescenti -16 e 18 anni –  aveva però anche la disdicevole abitudine di uccidere mostri su World of Warcraft.

I media della British Columbia, dove il crimine è avvenuto qualche mese fa, hanno fatto due più due: il ragazzo era stato traviato da un videogame violento. Il titolo del telegiornale della tv CTV News titolava: “Due teenager passano dalla violenza online a un omicidio reale”.

World of Warcraft

Ora. Lancio un’ipotesi fantasiosa.

Magari i due ragazzi sono semplicemente,  banalmente, due farabutti sociopatici. E lo sarebbero stati comunque anche senza influenze esterne di media violenti. Lo spero anche per la CTV News, il cui palinsesto offre solo oggi almeno tre telefilm polizieschi con vari omicidi assortiti dai particolari raccapriccianti. Mentre non ho mai sentino di personaggi di World of Warcraft violentati e squartati.

I due giovani assassini sono sotto osservazione psichiatrica e il giudice deciderà della loro sorte entro marzo.

Informazioni su rossarossana

Milano, 1988. Ho cinque anni. Quando me lo chiedono, rispondo che da grande farò la giornalista. Il piano B è quello di riportare in vita i dinosauri. Nei circa vent’anni successivi colleziono una laurea in Editoria e Comunicazione Multimediale, una lunga militanza in Amnesty International e un master in giornalismo alla IFG/Walter Tobagi. Ora spero di poter coronare il mio sogno di sempre. Ai dinosauri penserò la prossima volta.
Questa voce è stata pubblicata in Ultime news dallo schermo e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...