Xbox: fate la guerra, non fate l’amore

Era osare un po’ troppo. La Microsoft si è rifiutata di pubblicare per  Xbox il gioco “Privates”  della Zombie Cow Studios. Si tratta di un videogame di educazione sessuale che a prima vista ricorda molto Worms.

Se non fosse che al posto dei vermettini, a dare battaglia all’interno di un corpo umano è una pattuglia di marines dalla forma evocativa, ognuno dei quali indossa a mo’ di berretto un piccolo preservativo rosa.

E’ bastato questo riferimento sessuale del tutto innocente e ironico a far bocciare il gioco, che uscirà solo nella versione per Pc, opportunamente vietato ai minori di 14 anni. Osare troppo, in effetti, sparare ai virus di Aids e clamidia all’interno di una gigantesca vagina. Non sta bene, suvvia. Non si fa.

Però nessun problema con Full Spectrum Warrior, dove si fanno allegramente fuori i Talebani in Iraq e Afghanistan. Vietato ai 17 negli Usa e ai 15 in Gran Bretagna.

Mi fanno incazzare, mi fanno. E scusate se sono moralista.

Advertisements

Informazioni su rossarossana

Milano, 1988. Ho cinque anni. Quando me lo chiedono, rispondo che da grande farò la giornalista. Il piano B è quello di riportare in vita i dinosauri. Nei circa vent’anni successivi colleziono una laurea in Editoria e Comunicazione Multimediale, una lunga militanza in Amnesty International e un master in giornalismo alla IFG/Walter Tobagi. Ora spero di poter coronare il mio sogno di sempre. Ai dinosauri penserò la prossima volta.
Questa voce è stata pubblicata in Anche i Joystick nel loro piccolo s'incazzano, Gioco quindi penso e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...