Unreal e il mare di petrolio

Venticinquemila barili di petrolio sono tanti. Tantissimi.

Anche se sono solo la metà di quanto stimato fuoriesca ogni giorno dalla piattaforma petrolifera Deepwater Horizon (la perdita è tra i 35 e i 60mila barili).

Elude87 ha deciso di rendere graficamente l’idea sfruttando i videogiochi. Ha realizzato una sumulazione utilizzando il motore Unreal (messo a disposizione gratuitamente dalla Epic Games) ha postato il filmato su You Tube. La pila di barili raggiunge i 5 km di altezza.

Qua, invece, trovate il contatore della perdita aggiornato in tempo reale.

Informazioni su rossarossana

Milano, 1988. Ho cinque anni. Quando me lo chiedono, rispondo che da grande farò la giornalista. Il piano B è quello di riportare in vita i dinosauri. Nei circa vent’anni successivi colleziono una laurea in Editoria e Comunicazione Multimediale, una lunga militanza in Amnesty International e un master in giornalismo alla IFG/Walter Tobagi. Ora spero di poter coronare il mio sogno di sempre. Ai dinosauri penserò la prossima volta.
Questa voce è stata pubblicata in Anche i Joystick nel loro piccolo s'incazzano, Ultime news dallo schermo e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Unreal e il mare di petrolio

  1. Dony ha detto:

    E’ una..tragediaaaa..
    Interessante il video..

    ciao ciao

    Mi piace

  2. Pingback: La Bp, la Chevron e l’olio. Di gomito. « Joystick Ribelli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...