A mali estremi…

Ha chiamato i carabinieri. Sì.

Una mamma genovese – del ruolo del padre non si ha notizia – ha pensato bene di telefonare alle forze dell’ordine non per difendersi da un ladro, né dagli schiamazzi dei vicini. Ma per staccare il figlio dalla Playstation.

Un classico caso di dipendenza da videogioco

Un classico caso di dipendenza da videogioco

Un figlio dal carattere violento, sembra, ma sempre di un bambino di 13 anni stiamo parlando. La donna non sapeva più che fare, così, quando il figlio ha iniziato a non andare a scuola e a saltare i pasti, non ha trovato altra soluzione che sollevare la cornetta. Per fortuna, diversamente che nella favola di Pinocchio, i gendarmi non hanno portato via di peso il ragazzino ma si sono limitati a sequestrargli console e videogiochi, alcuni dei quali vietati a minori perché troppo violenti.

Triste. Davvero.

E non solo per la dipendenza da videogioco.

Informazioni su rossarossana

Milano, 1988. Ho cinque anni. Quando me lo chiedono, rispondo che da grande farò la giornalista. Il piano B è quello di riportare in vita i dinosauri. Nei circa vent’anni successivi colleziono una laurea in Editoria e Comunicazione Multimediale, una lunga militanza in Amnesty International e un master in giornalismo alla IFG/Walter Tobagi. Ora spero di poter coronare il mio sogno di sempre. Ai dinosauri penserò la prossima volta.
Questa voce è stata pubblicata in Ultime news dallo schermo e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a A mali estremi…

  1. Marco Di Nardo ha detto:

    Complimenti sarcastici alla madre, non bastava staccare la spina e al limite tirare due ceffoni al mocciosetto?

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...