Troppo occupati a giocare, lasciano morire la loro bambina

I videogiochi come la droga e l’alcol. Un modo per stordirsi ed evadere la realtà, con effetti a volte tragici. È notizia di qualche giorno la tragica fine di una neonata sudcoreana, morta di fame perché i suoi genitori erano troppo occupati ad allevare una figlia virtuale.

I genitori soffrivano entrambi di depressione da quando avevano perso il lavoro, ed erano lentamente scivolati nella dipendenza. Erano collegati 12 ore al giorno a “Prius Online”, il cui scopo è nutrire, far crescere e far combattere il personaggio di una ragazzina.  Presi com’erano, hanno trascurato la loro bambina di tre mesi, nata prematura, a cui davano da mangiare una sola volta al giorno .

Un' "Anima", uno dei personaggi di Prius Online

Uno dei personaggi di Prius Online

Secondo l’ufficiale di polizia Chung Jin-won, i due, di 41 e 25 anni, avevano perso la voglia di vivere una vita normale. La coppia, si è detta “dispiaciuta” per l’accaduto. La “dipendenza da videogioco” è un fenomeno in decisa ascesa. “Il cervello dei soggetti che presentano questo genere di disturbo presenta alterazioni simili a quello dei cocainomani” ha affermato il dottor Kim Sang Eun del Seoul National University Bundang Hospital”.

Non è il primo caso di decesso “da videogioco” nella Corea del Sud. Nel 2005 era stato un ragazzo a morire per un collasso, dopo aver trascorso 5 giorno consecutivi a giocare.

Informazioni su rossarossana

Milano, 1988. Ho cinque anni. Quando me lo chiedono, rispondo che da grande farò la giornalista. Il piano B è quello di riportare in vita i dinosauri. Nei circa vent’anni successivi colleziono una laurea in Editoria e Comunicazione Multimediale, una lunga militanza in Amnesty International e un master in giornalismo alla IFG/Walter Tobagi. Ora spero di poter coronare il mio sogno di sempre. Ai dinosauri penserò la prossima volta.
Questa voce è stata pubblicata in Ultime news dallo schermo e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Troppo occupati a giocare, lasciano morire la loro bambina

  1. italianstardust ha detto:

    Nient’altro da aggiungere. Che vergogna!

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...