La triste storia di un immigrato clandestino

Volete sapere come se la passano gli immigrati clandestini nei centri di detenzione americani? Date  un’occhiata all’Homeland Guantanamos website. E’ un’associazione per i diritti umani dei migranti, che si occupa di tutelarli e di raccontarne le storie.

Tra le varie iniziative, propone un gioco in flash che ripercorre la storia vera di Boubacar Bah, cittadino della Guinea di 52 anni morto in carcere il 30 maggio 2007, mentre si trovava all’Elizabeth Detention Center, in New Jersey.

Nel gioco si vestono i panni di un giornalista incaricato di indagare sull’accaduto. Si parte da un rapporto pieno di omissis e si deve ricostruire la storia del povero Boubacar.

Il rapporto sulla morte di Boubacar

Il gioco, molto meccanico ma sicuramente originale, è stato sviluppato dalla Free Range Studios per l’organizzazione umanitaria Breakthrough. Il sito internet stima che siano oltre 300mila gli immigrati clandestini attualmente trattenuti nelle carceri statunitensi. Dal 2003 ne sono morti 87.

Annunci

Informazioni su rossarossana

Milano, 1988. Ho cinque anni. Quando me lo chiedono, rispondo che da grande farò la giornalista. Il piano B è quello di riportare in vita i dinosauri. Nei circa vent’anni successivi colleziono una laurea in Editoria e Comunicazione Multimediale, una lunga militanza in Amnesty International e un master in giornalismo alla IFG/Walter Tobagi. Ora spero di poter coronare il mio sogno di sempre. Ai dinosauri penserò la prossima volta.
Questa voce è stata pubblicata in Anche i Joystick nel loro piccolo s'incazzano, Gioco quindi penso e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...