Carri armati nei sobborghi

I sindaci di alcune cittadine del New Jersey si sono coalizzati contro “Tank Battles in Suburbia”, applicazione per l’iPhone della Cloud Scissor Games che simula una guerra per le strade cittadine.

Il gioco non replica la topografia delle varie località, ma i nomi delle città (Glen Ridge, Edison, Nutley, Summit, Raritan e soprattutto Bloomfield – città dove è nato lo sviluppatore, Ken Fodero) non lasciano spazio a dubbi. Lo scopo del gioco è quello di sconfiggere i carri armati nemici. Villette e proprietà private, ambulanze e fast food possono essere distrutte senza pietà.

Tank Battles

Non tutti, però, hanno deciso di unirsi alla protesta. “Potremmo impiegare il tempo in modo decisamente migliore”, ha commentato Jordan Glatt, sindaco di Summit. “Non credo che un giochino possa istigare qualcuno alla violenza. Non sono i videogiochi ad educare i ragazzi. Sono i genitori a farlo”, gli Kathryn Weller-Demming, assessore di Montclair.

Tank Battles in Suburbia è in vendita sull’ iTunes Store a $1.99.

Informazioni su rossarossana

Milano, 1988. Ho cinque anni. Quando me lo chiedono, rispondo che da grande farò la giornalista. Il piano B è quello di riportare in vita i dinosauri. Nei circa vent’anni successivi colleziono una laurea in Editoria e Comunicazione Multimediale, una lunga militanza in Amnesty International e un master in giornalismo alla IFG/Walter Tobagi. Ora spero di poter coronare il mio sogno di sempre. Ai dinosauri penserò la prossima volta.
Questa voce è stata pubblicata in Giochi che anche è meglio no, La guerra e la linea d'ombra e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...