Obama vuole cambiare il mondo. Un videogame alla volta

Lo chiamano il “Sundace dei videogames”. È il Games for Change festival, organizzato annualmente dalla società no-profit Games for Change (G4C). Lo scopo è promuovere i videogiochi “etici”, che puntano a sensibilizzare il giocatore su tematiche come il cambiamento climatico, conflitti, povertà.

Suzanne Seggerman, presidente e co-fondatirice ha da poco ricevuto una chiamata inaspettata. Aveva già collaborato con Microsoft, Mtv, e l’Onu, the United Nations ma probabilmente non si aspettava di sentire dall’altro capo del telefono la voce di Barack Obama che la invitava a un meeting. Il Sundance videoludico, evidentemente, è piaciuto.

La Games for Change parteciperà all’organizzazione della “Stem national video game competition”, una serie di concorsi per videogiochi etici e didattici. I finalisti parteciperanno al prossimo Games for Change Festival, che si terrà a New York  dal 24 maggio. “L’amministrazione Obama sta studiando come usare i giochi in campagne sull’istruzione e la comunicazione tra culture diverse” spiega Suzanne.

Informazioni su rossarossana

Milano, 1988. Ho cinque anni. Quando me lo chiedono, rispondo che da grande farò la giornalista. Il piano B è quello di riportare in vita i dinosauri. Nei circa vent’anni successivi colleziono una laurea in Editoria e Comunicazione Multimediale, una lunga militanza in Amnesty International e un master in giornalismo alla IFG/Walter Tobagi. Ora spero di poter coronare il mio sogno di sempre. Ai dinosauri penserò la prossima volta.
Questa voce è stata pubblicata in Buttiamola in politica, Gioco quindi penso, Joystick di buona volontà e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...